Stupisci e Incanta con Gli Stereotipi Orogel

Prosegue la tendenza dell’anno scorso, con aziende che invece di mostrare passi avanti tornano a far drizzare le mie orecchie con nuovi sfavillanti contenuti stereotipati. È la volta di Orogel (già accolta nel 2018 e nel 2019). Vediamo il “nuovo” spot!

Ci troviamo a casa di tali Katia e Ascanio. Scopriamo che Katia ama cucinare, il figlio giocare ai videogiochi, la figlia stiracchiarsi (!?) e Ascanio…giocare a Golf. Ma tutte/i amano stare insieme, specialmente quando Katia serve da mangiare! Il narratore invita a stupire e incantare i commensali con le meraviglie Orogel. Tanto per far un brillante gioco di parole con il prodotto, il marito di Katia, che ha molto apprezzato il piatto da lei preparato, le dice che è una meraviglia. Ed ecco che tutte le fatiche sono ripagate. Parliamone. Continua a leggere

Lysoform – Pulito Sicuro, Perché Stereotipizza

Udite, udite. Dopo più di due anni torna a farci visita una nota azienda dedicata ai prodotti per l’igiene della casa. Dopo la SuperMamma, vediamo un po’ cosa ha deciso di riservarci Lysoform (grazie, Gaia, per la segnalazione).

Mentre vediamo un bimbo e una bimba che giocano insieme, la narratrice ci spiega che la nostra casa potrebbe essere esposta a germi e batteri senza che ce ne accorgiamo. Orrore! E mo? Con lo sguardo furbo di chi la sa lunga, una signora ci indica i prodotti Lysoform, che da sempre proteggono la sua famiglia. Spruzza qua, passa la pezza là, ritratto di famiglia con sguardo orgoglioso verso la telecamera, e via! Parliamone. Continua a leggere

Segugio – Il Supereroe del Sessismo

Ohibò, qualcun altro è tornato a trovarci. Da brava padrona di casa mi son fatta trovare a braccia aperte, pronta ad accogliere nuovamente Segugio qui sul blog. Vediamo un po’ cosa ci riserva questa volta. Un miglioramento, forse?

Segugio è in missione. Gli tocca far risparmiare Papà e far felice Davide. Ecco dunque che bussa alla porta di Papà e Davide (c’è pure una tizia a caso con loro; smammasse, ‘ché non è roba che la riguarda), donando al primo la possibilità di risparmiare sulla polizza auto, e al secondo il film degli Avengers. Parliamone. Continua a leggere

Kinder – Semplice come uno Stereotipo

Come dite? “Che fine ha fatto Kinder?”
Non torna a trovarci da un bel pezzo, eh? C’è una ragione, un’ottima ragione, mie care e miei cari. E no, la ragione non è che ha iniziato a fare spot non stereotipati. Vi pare mai? La così tradizionalmente italiana Ferrero? Stavo solo aspettando di accumulare una manciata di spot per proporli tutti e vedere insieme a voi gli zero virgola niente passi avanti fatti dall’azienda (che va ancora in onda anche con questo, questo, uno di questi e, sì, persino quest’altro!!). 💋 Partiamo con Kinder Colazione Più!

Ecco a voi l’arzillo Lorenzo, che impiega un’ora a farsi la barba, Camilla che impiega 3 ore per trovare qualcosa da mettersi, Mattia che ne impiega 2 per arrivare in cucina. Cucina in cui lo attendono Mammà, colazione e il fratellino più piccolo. Lo scoppiettio della confezione di Kinder Colazione Più ed ecco che si fiondano anche SbarbaMan, NonHoNientedaMettere e ‘MazzaCheSonno. La famigliola mangia insieme e insieme esce di casa.

Continua a leggere

Pampers – Il Nuovo Mutandino Avvolge Senza Stereotipi

Vi annuncio che la mia persona è sul punto della commozione. Ho sperato a lungo che questo momento arrivasse e, soprattutto considerando la sfilza di aziende che stanno peggiorando o preservando la loro comunicazione pubblicitaria, non posso dire che nutrissi molte speranze. Ciononostante, Il Momento è arrivato e sento di dover dedicare un articolo al nuovo spot Pampers.

Accompagnata da immagini esemplificative (sorellina che abbraccia stretta un/una bebè, padre che sorregge bebè con pannolino lento), una narratrice ci informa del fatto che alcuni abbracci (pannolini) siano troppo stretti e altri non stringano affatto. Per fortuna che c’è la confortevole avvolgenza di Mutandino di Pampers. Parliamone. Continua a leggere