Libri per Lei e Per Lui anche su Libraccio

Certo non pensavate che Mondadori Store fosse l’unico rivenditore amante e sostenitore di retrogradi stereotipi! Non lo è, e non è neppure l’unico che ha deciso di comunicare le proprie posizioni approfittando del giorno di San Valentino. Libraccio, ma che ci combini? Ringrazio di cuore Valentina per la segnalazione.

Libraccio

Chissà cosa ci riserverà questa bellissima promozione. Quanti punti in comune avrà con quella offerta da Mondadori Store? Scopriamolo immediatamente.


Libraccio

Questi cinque sono i testi che Libraccio ha scelto per presentare la categoria.
Tutti tranne uno (narrativa per adolescenti…) sono romanzi rosa.
Tutti sono libri scritti da ragazze e donne.
Cliccando su “Scoprili tutti”, si “scopre” che la quasi interezza dell’offerta è identicamente caratterizzata. Gli unici (pocherrimi) libri scritti da uomini sono…romanzi rosa.
D’altro canto ce lo dice anche il sottotitolo, no?
“Romanzi, storie d’amore e racconti emozionanti”.
Che altro mai potrà interessare alle femmine della specie, con la loro testa piena di glitter, batticuori, sogni e frivolezze? Questa è l’immagine delle donne che Libraccio ci comunica con questa sua scelta.

Ma passiamo ai regali che Libraccio ritiene ideali per le persone dotate di testicoli.

Libraccio

Sorprendente, vero?
Oh, prima che vi lasciate trarre ingenuamente in inganno, sappiate che “Ah l’amore l’amore” (che odio l’assenza di virgole…), NON è un romanzo d’amore, ma un romanzo di mistero. Vi pare mai che a un uomo si possa suggerire qualcosa che abbia a che fare col sentimento? La produzione di testosterone cesserebbe istantaneamente.
A ogni modo, tutti e cinque i libri proposti come esempio sono thriller/mistery/suspense (appunto personale, ma “le ribelli”, “una donna normale”, “la signora del martedì”…’mazza che titoli).
Tutti e cinque i libri proposti come esempio sono scritti da uomini.
Ma clicchiamo su “Scoprili tutti”.
Una piccola sorpresa c’è. Sono presenti 4 libri scritti da donne. Ovviamente, però, si tratta di thriller. Non c’è altro, a livello di genere. Le uniche emozioni che possono pertenere un maschio della specie sono quelle legate al mistero, all’avventura e alla scoperta. Vai, maschio, esplora, indaga e conquista, mentre noi scopriamo cosa succede tra Tizia e Tizio!! Che brividi!

Insomma, lo schema è praticamente lo stesso di Mondadori Store, perché la mentalità completamente errata, limitante e lesiva a cui entrambi i siti hanno scelto di conformarsi è la stessa – quella sessista che caratterizza uomini e donne attribuendo differenze culturalmente fatturate, cercando di farle passare per naturali e costruendo specifici modelli di ruolo e comportamento per ciascun sesso.

A essere uguale è anche l’amarezza provata nel constatare che ambienti che si spererebbe fossero dotati di una certa consapevolezza e responsabilità culturale, mostrano avere la stessa coscienza del supermercato sotto casa che vende i detersivi in sconto per la giornata internazionale della donna.

Se volete dire anche a Libraccio che i libri non hanno sesso e che le preferenze in fatto di lettura non sono sesso-specifiche, potete farlo su Twitter, su Facebook, e via modulo di contatti. Ormai per quest’anno è fatta, ma nulla toglie che chi si occupa della gestione di Libraccio faccia uso di attenzione e consapevolezza maggiori per il futuro.

Alla prossima e, mi raccomando, occhio agli spot!

Precedente I Libri Hanno Sesso, per Mondadori Store Successivo Garnier - Pelle Diversa, Stessi Stereotipi