I Libri Hanno Sesso, per Mondadori Store

Non è una novità che Mondadori Store vada matta per il marketing basato sugli stereotipi. Era dunque prevedibile che la cara libreria online avrebbe proposto qualcosa di commovente in occasione di San Valentino; una delle feste che più di ogni altra incoraggia le aziende a dar sfogo alla propria adesione a convinzioni retrograde e limitanti. Et voilà.

Mondadori

Idee romantiche per lui e per lei…ma differenziate per sesso, ovviamente. Vediamo un po’ quali sono questi titoli d’amore che faranno battere i cuori. Prima, però, bisogna cliccare sul pulsantino del sesso d’interesse, contrassegnato sorprendentemente dai colori stereotipicamente associati al maschile e al femminile. Il rosa per lei e l’azzurro per lui. Ho già i brividi. Vediamo cos’ha scelto per femmine e maschi, la cara Mondadori Store.


Una volta cliccato sul pulsante rosa o su quello azzurro si viene accolte/i da un elenco di libri presentati con un nome di categoria, che definirebbe il target ideale per il testo proposto.

Per le donne abbiamo, in ordine:

  • Per la dolce e inguaribile romantica
  • Per l’amante trasgressiva e passionale
  • Per la ragazza affascinata dal mistero
  • Per la donna forte e coraggiosa
  • Per chi combatte strenuamente con le fragilità
  • Per lei che crede nella forza del destino
  • Per lei che ha adorato l’amica geniale

Mondadori

Per gli uomini abbiamo, in ordine:

  • All’amante dei thriller
  • All’avventuriero
  • All’amante del fantasy
  • Per l’investigatore che c’è in lui
  • Al fidanzato un po’ nerd
  • Un horror per San Valentino? Perché no?
  • Un’edizione limitata, per l’amante di Wu Ming

Come potete notare, nonostante la pagina dell’iniziativa menzioni quest’elemento, non c’è neppure mezzo titolo d’amore che farà battere il cuore, per i maschietti. C’han messo di TUTTO, persino horror, ma non roba romantica. Curioso, eh? Per niente…

Mondadori

Sì, anch’io mi son messa le mani nei capelli. Lascia quasi senza parole la dedizione con cui Mondadori Store ha deciso di buttarsi a capofitto nella pozza dei più sciocchi stereotipi sui sessi! E devo ancora comunicarvi la parte migliore. Con migliore intendo peggiore, ovviamente.

Salvo uno dei 7, TUTTI i libri proposti per le donne sono scritti…da donne. E TUTTI i libri proposti per gli uomini…proprio tutti tutti, sono scritti da uomini.

Davvero encomiabile l’impegno di Mondadori Store per rinforzare una molteplicità di convinzioni dannose (per tutti e tutte) e restrittive di libertà e creatività. Accanto all’idea ancora radicata (per quanto il suo essere priva di basi razionali sia ovvio a chiunque scelga di porsi mezza domandina) dei libri scritti da donne come automaticamente per donne, abbiamo i classici dei classici relativi alla caratterizzazione culturale della femminilità e della mascolinità. Ecco che la donna è inguaribilmente legata a un piccolo mondo fatto di amore, passione, fragilità e sogni (tutto rigorosamente sul piano delle emozioni), con un po’ di mistero di contorno, quasi a mo’ di concessione (grazie della gentilezza), mentre l’uomo è tutta praticità, tutto dinamismo, tutto realtà, tra avventure, investigazioni, contesti spaventosi, intrighi e stereotipicamente mascula passione per la fantascienza.

Mondadori Store carissima, i gusti e gli interessi in fatto di lettura (e qualsiasi altra cosa) non sono specifici per sesso. Non lo sono. Continueranno a non esserlo nonostante l’impegno dei media a vendere questa menzogna e a cercare di convincere le donne che il fulcro delle proprie vite sia il sentimento e gli uomini che il fulcro delle proprie sia qualsiasi che non sia associata al femminile, persino nel più sottile dei modi.

Per il prossimo anno, consiglio a Mondadori Store di proporre due o tre libri per ciascuno dei maggiori generi, senza indicare in alcun modo che i testi siano per donne o per uomo. Poi ehi! Chi sono io? Se proprio vi piace farlo e rispecchia i vostri valori, certo non posso impedirvi di promuovere limitanti e insulsi stereotipi che non fanno bene a nessuna/o né tantomeno al mondo letterario ed editoriale.

Se volete, trovate Mondadori Store (da non confondere con Mondadori o Libri Mondadori…- sì, non ditemi niente; sono perplessa anche io) su Twitter, Facebook e Instagram.

Alla prossima e, mi raccomando, occhio agli spot!

Precedente Enterogermina Gonfiore - Tripla Azione Sessista Successivo Libri per Lei e Per Lui anche su Libraccio