Gli Stereotipi di Disney + Sono Sempre con Noi

Come lascia chiaramente intendere il titolo, nell’articolo di oggi vi parlerò di Disney Plus…e di stereotipi. Accoppiata poco originale, lo so. Ma tant’è.
Guardiamo subito la pubblicità, segnalatami su Twitter da Pablo, che ringrazio di cuore!

Che c’è di meglio di una bella serata a guardare TV con la famiglia? Sì, so che per molti e molte ci sono parecchie prospettive migliori, ma facciamo un attimino finta di no. Continua a leggere

Head & Shoulders – Formule per Donne, Fragranze da Uomo, Bibidi Bobidi Bù

Quattro giorni fa, Desirée su Twitter mi ha segnalato un’interessante dicitura sulla confezione di un prodotto Head & Shoulders. Allego l’immagine per riferimento:

Head & Shoulders

Incuriosita e desiderosa di scoprire le certamente validissime ragioni dietro quest’affermazione, ho deciso di scrivere a P&G, chiedendo 1) cosa rendesse la formula Derma & Pure esclusiva per le donne e 2) quali fossero gli effetti collaterali in caso di uso da parte di un uomo (il termine “esclusivo” indoca “solo per”, dunque qualcosa dovrà pur esserci…no?). Oggi la risposta è stata servita alla mia casella di posta, e ve la presenterò a seguire.

Continua a leggere

(Zara) Amore, Sorrisi e Cose Carine; di Questo son Fatte le Bambine…

Come promesso, in primo luogo a me stessa, torno sull’abbigliamento per l’infanzia e il modo in cui viene forzatamente differenziato per sesso. Dopo Terranova è la volta di un altro brand molto noto: Zara.

Zara
Questa? Oh, niente; solo una delle immagini dell’ultima campagna editoriale, con spudorata adultizzazione e bimbe (bimbe, ripetiamo le cose importanti) lolita-ish. Perché piacciono tanto, si sa.

Continua a leggere

(Terranova) Amore, Sorrisi e Cose Carine; di Questo son Fatte le Bambine…

…guerra, potere e zero lustrini; di questo son fatti i bambini.

Oggi torno a parlare di qualcosa di diverso dalle pubblicità. Il tema è l’abbigliamento per l’infanzia. Tempo permettendo, vorrei passare in rassegna più di un brand ma, per il momento, per fare un primo punto della situazione, direi di limitarci a uno solo: Terranova, scelgo te! Con l’estate alle porte, vediamo che tipo di design la nota azienda ha scelto di proporre a bambine e bambine, e i messaggi che questa scelta integra.

Tutto è comunicazione. Non dimentichiamolo. Continua a leggere